La vita il suo confine e l’oltre – Modulo 2 – Siena, 7 aprile

Il secondo modulo del seminario esperienziale sulla vita, il suo confine e l’oltre

Non c’è dubbio che il tema della morte sia da un lato uno dei più grandi tabù della nostra attuale società, ma anche il tema in assoluto che catalizza più energie, curiosità, speculazioni e interesse. Da queste considerazioni nasce il seminario: La vita il suo confine e l’oltre. 

Nel primo modulo di questo seminario ci eravamo focalizzati sull’accompagnamento ai morenti, sul nostro rapporto col fine vita e sullo sperimentare le varie fasi della morte fisica secondo il bardo del morire tibetano. 

Il secondo modulo

In questo secondo modulo torneremo sull’affrontare il nostro rapporto con “sorella morte” al fine di potenziare la nostra vita.

Affronteremo e parleremo di quelle che sono le fasi successive alla morte tramandate dalle tradizioni sapienziale ed esoteriche. Affronteremo il “bardo del divenire”. Vedremo la grande coerenza di questi saperi riguardo l’aldilà. 

Si parlerà delle NDE (Near Death Experience) portando l’attenzione sulla coerenza di tali esperienze con quanto descritto dalle tradizioni sapienziali.

Guarderemo anche al tema del lutto, come affrontarlo e come è possibile stare vicino a una persona che ha subito un grave lutto.

Un altro tema di questo modulo sarà anche l’accompagnamento e l’aiuto per chi muore nelle fasi successiva al suo trapasso.

Ci sarà una parte teorica e molte sezioni pratiche.  Useremo tecniche meditative e di visualizzazione, giochi e costellazioni essenziali e familiari.

Obiettivo di questo modulo è anche quello di guardare verso la morte con più consapevolezza e con meno paura. Divenire più consapevoli di come essere di aiuto per noi stessi e gli altri nell’affrontare questo naturale momento di passaggio.  Ancora un ulteriore obiettivo è quello di arrivare a trarre forza dalla nostra visione della morte per andare verso una vita più piena e autentica.

Guarda la presentazione del secondo modulo:

Gli strumenti del secondo modulo

Durante le due giornate il tema della morte corporale sarà affrontato partendo dalle tradizioni sapienziali ed esoteriche. 

In particolare si potranno utilizzare tecniche di:

Una buona parte di questo modulo sarà adeguato alle esigenze e ai temi che emergeranno dal gruppo. Si affronteranno quindi anche richieste personali e si modulerà il programma in base a queste.

Chi conduce il secondo modulo de “La vita il suo confine e l’oltre”

Il secondo modulo sarà condotte in sinergia da:

Maris Perna ricercatrice esperta di:

    • lettura dell’aura e terapie essene
    • istruttrice di Energia Universale (centro Shai, Torino) 
    • Floriterapia Bach
    • Tanatologia e accompagnamento dei morenti
    • Teoria e pratica del viaggio astrale

Davide Tonna costellatore (metodo Hellinger) membro dell’associazione “Noi Costellatori APS” e di “ASPIN erba sacra”, operatore olistico ai sensi della legge Legge N° 4/2013.

Davide e Maris si sono conosciuti nel 2006 durante un viaggio in Tibet, da allora si è creato uno scambio e una collaborazione basati sull’amicizia.

Maris Perna e Davide Tonna in Tibet nel 2006. Un ricordo di vita
Maris e Davide insieme in Tibet nel 2006

Il programma della giornata

I’inizio del modulo è alle 9:00 di domenica 7 aprile. Vi sarà una pausa pranzo in autogestione in cui ognuno potrà portare qualcosa per sé e da condividere. Si terminerà indicativamente alle 18:30. 

Si consiglia di portare con sé un tappetino un cuscino e una coperta per gli esercizi di meditazione.

“Quel che accade dopo la morte è qualcosa di uno splendore talmente indicibile, che la nostra immaginazione e la nostra sensibilità non potrebbero concepire nemmeno approssimativamente…”

Carl Gustav Jung

LA SEDE DEL SEMINARIO “La vita il suo confine e l’oltre”

La sede dell’incontro è il centro olistico Misia a Pian dei Mori (SI) nei pressi di Siena. Il centro Misia si adatta perfettamente a ospitare il nostro seminario grazie a una grande e accogliente stanza polivalente e il contesto tranquillo in cui si trova.  

interno del centro olistico Misia sede del seminario la vita il suo confine e l'oltre
Interno del centro olistico Misia

Costo di partecipazione

Il costo di partecipazione al seminario è di 100 euro. La tariffa indicata non comprende le spese di vitto e alloggio. 

I posti sono limitati, per cui per chi desidera partecipare è consigliabile prenotarsi prima possibile.

Per la partecipazione è richiesta prenotazione entro il 30 marzo

info e prenotazioni 3470693318 oppure:

Bibliografia consigliata: 

LA VITA OLTRE LA VITA

Raymond Moody​

Il libro tibetano del vivere e del morire

Edizione del 20° anniversario – seconda edizione riveduta e ampliata – Sogyal Rinpoche

Gli ordini dell’aiuto

Aiutare gli altri e migliorare sé stessi – Bert Hellinger

Iscriviti alla newsletter

Scusa l'interruzione, vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti riguardo gli eventi e i post di impronte verticali?

GDPR

Pubblica un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Contenuto Protetto